The happy show

di Giulia Mangione

La Danimarca è fra i paesi più felici del mondo? Il progetto di Giulia Mangione indaga la società danese alla ricerca di quelle statistiche che la considerano ai primi posti in classifica

The happy show

Fotografie di Giulia Mangione
Testo da cura di Matilde Castagna

La Danimarca è fra i paesi più felici del mondo? Il progetto di Giulia Mangione indaga la società danese alla ricerca di quelle statistiche che la considerano ai primi posti in classifica

Con The Happy Show, Giulia Mangione documenta la cultura e la società danesi, comunemente considerate fra le più felici in classifica dalle statistiche del pianeta Terra. Questo almeno dice il World Happiness Report, un’indagine sul livello di felicità di tutti i paesi pubblicato annualmente negli Stati Uniti a partire dal 2011. La Danimarca si è aggiudicata il primo posto per la prima volta nel 2013 e per la seconda nello scorso 2016.

Il progetto è uno sguardo al tempo stesso interno ed esterno sulla Danimarca di oggi, ma anche un’indagine acuta sulla definizione contemporanea di felicità. Gli scatti di Giulia ritraggono il quotidiano dei sobborghi con immagini-quadro da rituale di provincia fra professioni di fede e gruppi di giovani cattolici, festival musicali e camping nudisti accanto a spiagge di danesi in vacanza. Ma oltrepassano anche i muri dalle alte siepi verdi che proteggono l’intimità delle famiglie, i matrimoni dei giovani e i compleanni dei più anziani. Con l’obiettivo di raccontare cosa sia la felicità nel paese più felice del mondo.

L’autrice si ripropone di fare qualcosa di simile a quello che un altro fotografo, Tony Ray Jones, ha fatto sul popolo britannico ovvero “comunicare qualcosa dello spirito e della mentalità degli inglesi, delle loro abitudini, del loro stile di vita, dell’ironia che ne caratterizza il modo di fare le cose, in parte attraverso le tradizioni, in parte mediante la natura dell’ambiente che li circonda”. Per Ray Jones c’era “qualcosa di molto speciale nel modo di vivere degli inglesi” e voleva raccontarlo dal suo personale punto di vista.

Così come Giulia Mangione ci restituisce la fotografia di un popolo, quello danese, felice, spontaneo, amichevolmente genuino e un poco eccentrico. E’ la sua dichiarazione d’amore per una piccola nazione, che ha esplorato in un viaggio solitario attraverso la terra dei danesi.


La Danimarca si riconferma il paese più felice del mondo, lo è davvero?

di Marta Albè

La Danimarca si riconferma il Paese più felice del mondo. Già nel 2013 la Danimarca si trovava al primo posto della classifica del World Happiness Report, mentre l’Italia era in 43esima posizione. Nel 2016 la Danimarca è ancora al primo posto. E l’Italia è scesa al 50esimo

La classifica dei Paesi più felici del mondo stilata dalla Sustainable Development Solutions Network (Sdsn) torna a far parlare di sé in vista della Giornata Internazionale della Felicità che si svolgerà in tutto il mondo il prossimo 20 marzo.

La nuova classifica comprende 157 Paesi del mondo e riflette la differente distribuzione della ricchezza e del benessere caso per caso. Su quali principi è nata la classifica? La selezione dei Paesi dove si vive meglio si basa sulla felicità reale.

In particolare gli esperti del Sdsn si sono concentrati su alcuni aspetti che riguardano l'esistenza di tutti i cittadini del mondo: la salute, l’aspettativa di vita, il PIL pro capite reale, la sicurezza, il controllo della corruzione e della criminalità, la libertà.

Leggi l'articolo completo su greenme.it


SCHEDA AUTORE
Giulia Mangione - giuliamangione.com
Fotocamera: -
Obiettivo: -

LINK
linkiesta.it
wikipedia.org
huffingtonpost.it


Il reportage



BACK